sabato 16 dicembre 2017
Home » Vangelo del Giorno » Riflessione al Vangelo del 6 dicembre 2017 – Un attimo di Pace

Riflessione al Vangelo del 6 dicembre 2017 – Un attimo di Pace

Sedersi per terra (Mt 15)

A volte è l’unica cosa che resta da fare.

Ce lo diceva la maestra da piccoli quando doveva spiegarci qualcosa di importante o richiamarci su un fatto spiacevole accaduto in classe.

Da formatrice spesso ho adottato la stessa strategia con i ragazzi, ma mi mettevo anche io tra di loro, nel cerchio. E oggi da adulta lo faccio anche da sola. Mi siedo per terra.

Quando non ce la faccio più a sostenere sulle spalle tante fatiche.
Quando ho bisogno di una prospettiva diversa.
Quando sento che devo alzare gli occhi e guardare in alto, pur continuando a toccare l’odore e il freddo profumato della terra.

È un ritorno alle origini, che si rinnova ogni volta.
È conforto perché sto salda: non posso cadere.
È riposo: non devo agire.
È tempo di attesa: lascio che accada la vita intorno a me per qualche minuto.

E ogni volta è rivelazione, è miracolo.

Mi rialzo “moltiplicata”: tornando in piedi sono molto più me stessa e non sento il bisogno di accudirmi ancora, ma di ricominciare a darmi a chi mi cammina accanto. E c’è un pezzettino di me davvero per tutti.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Mt 15, 29-37
Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù giunse presso il mare di Galilea e, salito sul monte, lì si fermò. Attorno a lui si radunò molta folla, recando con sé zoppi, storpi, ciechi, sordi e molti altri malati; li deposero ai suoi piedi, ed egli li guarì, tanto che la folla era piena di stupore nel vedere i muti che parlavano, gli storpi guariti, gli zoppi che camminavano e i ciechi che vedevano. E lodava il Dio d’Israele.
Allora Gesù chiamò a sé i suoi discepoli e disse: «Sento compassione per la folla. Ormai da tre giorni stanno con me e non hanno da mangiare. Non voglio rimandarli digiuni, perché non vengano meno lungo il cammino». E i discepoli gli dissero: «Come possiamo trovare in un deserto tanti pani da sfamare una folla così grande?».
Gesù domandò loro: «Quanti pani avete?». Dissero: «Sette, e pochi pesciolini». Dopo aver ordinato alla folla di sedersi per terra, prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò e li dava ai discepoli, e i discepoli alla folla.
Tutti mangiarono a sazietà. Portarono via i pezzi avanzati: sette sporte piene.

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

L’articolo Riflessione al Vangelo del 6 dicembre 2017 – Un attimo di Pace proviene dal sito Cerco il Tuo volto – Audio e Video cattolici italiani.


Fonte: CITV Vangelo del giorno

Leggi Anche...

Riflessione al Vangelo del 15 dicembre 2017 – Un attimo di Pace

È simile a bambini che stanno seduti in piazza Nighthawks (I nottambuli) è forse il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *