sabato 16 dicembre 2017
Home » Vangelo della Domenica » Sussidio liturgico alla seconda domenica di Avvento, 10 dicembre 2017 – Paoline

Sussidio liturgico alla seconda domenica di Avvento, 10 dicembre 2017 – Paoline

Il grido di Giovanni il Battista, nel deserto, scuole le coscienze e richiama alla conversione: il tempo della grazia sta arrivando, occorre preparare le menti e i cuori ad accoglierlo.

Entriamo nello spirito di questa scena seguendo le tappe proposte dall’itinerario (vedi introduzione ai momenti: guarda, ascolta, immagina, dona).

Il miracolo della Parola

Giovanni Battista si è ritirato nel deserto. Non ha fatto nulla per attirare le folle, eppure esse sono venute, incuriosite da quell’uomo che aveva scelto di lasciare tutto per Dio. Proprio questo è il miracolo della parola di Dio. Toccando colui che la ascolta, sconvolgendo l’esistenza di colui che la porta, essa trasforma la sua vita tutta intera in parola, tanto che il suo stesso silenzio diventa più eloquente di ogni parola umana. La vita tutta intera di Giovanni il Precursore è diventata il grido più eloquente che sia mai udito. Ci voleva tutto questo silenzio, questa estrema spoliazione del deserto, questo terribile nascondimento della solitudine, perché fosse finalmente annunciata la Parola vera, Cristo, il Verbo di Dio!

Gli uomini del nostro tempo hanno semplicemente bisogno di silenzio per udire il mormorio di questa brezza leggera che non cessa di chiamarli, fin dalle origini del mondo, e di dire loro: “Dove sei?”.

Da: Sui sentieri del cuore con l’evangelista Marco, di Dom Guillaume, Paoline

Scarica il PDF del testo per la preghiera

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 10 dicembre 2017 anche qui.

II Domenica di Avvento – Anno B



Criteo.DisplayAd({
“zoneid”: 253339,
“async”: false});

Mc 1, 1-8
Dal Vangelo secondo Marco

1Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio. 2Come sta scritto nel profeta Isaia: Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero: egli preparerà la tua via. 3Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri, 4vi fu Giovanni, che battezzava nel deserto e proclamava un battesimo di conversione per il perdono dei peccati. 5Accorrevano a lui tutta la regione della Giudea e tutti gli abitanti di Gerusalemme. E si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati. 6Giovanni era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, e mangiava cavallette e miele selvatico. 7E proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. 8Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

  • 10-16 Dicembre 2017
  • Tempo di Avvento II
  • Colore Viola
  • Lezionario: Ciclo B
  • Salterio: sett. 2

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO

L’articolo Sussidio liturgico alla seconda domenica di Avvento, 10 dicembre 2017 – Paoline proviene dal sito Cerco il Tuo volto – Audio e Video cattolici italiani.


Fonte: citv video

Leggi Anche...

Vangelo del giorno – 17 dicembre 2017 – p. Bruno Oliviero (padre Elia)

Commento al Vangelo di domenica 17 dicembre 2017 a cura di don Bruno Oliviero, sacerdote …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *