ArchivioDicembre 2017

Il Vangelo del Giorno, 1 Gennaio 2018 – Lc 2, 16-21

I

Il testo ed il commento al Vangelo del 1 Gennaio 2018 su Lc 2, 16-21 Maria SS. Madre di Dio – Anno B Colore liturgico: Bianco Periodo: Lunedì Il Santo di oggi: MARIA SS. MADRE DI DIO (s); S. Fulgenzio Ritornello al Salmo Responsoriale: Dio abbia pietà di noi e ci benedica. Letture del giorno: Nm 6, 22-27; Sal.66; Gal 4, 4-7; Lc 2, 16-21 Calendario Liturgico di Dicembre LEGGI IL BRANO DEL VANGELO...

Commento al Vangelo del 31 dicembre 2017 – Gian Carlo Olcuire

C

«Portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore» (Lc 2,22.39-40) LA PRESENTAZIONE DI GESÙ AL TEMPIO (Bonanno Pisano, 1180-81, Pisa, Cattedrale di S. Maria Assunta, porta di San Ranieri, ora nel Museo dell’opera del Duomo) All’infuori dei giorni della Natività, succede raramente di vedere ferma la Santa famiglia. E, anche se non sembra, pure qui è arrivata dopo un viaggio, richiesto...

Il Vangelo di oggi per la famiglia – 31 dicembre 2017

I

Oggi, il Bambino Gesù celebra 40 giorni. Le famiglie ebree andavano al tempio per offrire a Dio il primo frutto del loro matrimonio, il loro primo figlio. Ma per poter tornare alle loro case con il loro figlio, la Legge di Mosè permetteva di lasciare un animale piccolo come offerta nel tempio. Maria e Giuseppe adempiono ai doveri della loro religione ebraica: vanno al Tempio. Lì hanno lasciato un...

Vangelo del Giorno – 31 dicembre 2017 – don Luigi Maria Epicoco

V

Le cose migliori della vita, quelle che ci portiamo appresso per il resto della nostra esistenza, le abbiamo ricevute attraverso un circuito di rapporti significativi che noi chiamiamo famiglia. Anche le ferite peggiori, quelle da cui non riusciamo a guarire, e che delle volte ci accompagnano per tutto il viaggio, le abbiamo ricevute il più delle volte in famiglia. Nel bene o nel male la famiglia...

Commento al Vangelo del 31 dicembre 2017 – don Mauro Leonardi

C

La grazia e la fortificazione di Gesù più che dall’atto di purificazione rituale e dall’obbedienza alla legge mosaica traggono forza dall’umiltà di Maria e Giuseppe e da una vita ordinaria in cui Dio si fa presente attraverso un amore raggiungibile e possibile per tutti, raccontato con parole che sono di ogni bambino che cresce e che si desidera forte e buono. Poesia Ed anche oggi, Signore...

Contemplare il Vangelo del 31 dicembre 2017 – Lc 2, 22-40

C

Giorno liturgico: Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno B) Commento al Vangelo a cura del Rev. D. Joan Ant. MATEO i García (La Fuliola, Lleida, Spagna) «Portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore» Oggi, celebriamo la festa della Sacra Famiglia. Il nostro sguardo si sposta dal centro del presepio –Gesù- per contemplare, vicini a Lui, Maria e Giuseppe. Il Figlio eterno...

Vangelo del giorno – 30 dicembre 2017 – don Antonello Iapicca

V

IL CAMMINO CHE CONDUCE ALLA BENEDIZIONE Anna, che significa “oggetto della Grazia divina”, era della tribù di Aser, l’ottavo figlio di Giacobbe; in principio “benedetta più di tutte le altre”, intrappolata poi nei beni e nell’idolatria, si era allontanata dal culto di Israele, sino a scomparire nell’invasione Assira. Erede di un tradimento, Anna ne portava le stigmate nella sua vedovanza che si...

Il Vangelo di oggi per la famiglia – 30 dicembre 2017

I

Oggi siamo ancora nel Tempio di Gerusalemme. Dopo Simeone, un’altra persona anziana scopre Gesù-Salvatore. Sembra che lei e Simeone hanno un odorato speciale per trovare Dio. Questa è cosa dello Spirito Santo. La Madonna, ogni volta che lo desidererai, ti consegna il bambino Gesù. Non è difficile: vai in chiesa e lì gli troverai! [box type=”shadow” align=””...

Il Vangelo del Giorno, 31 dicembre 2017 – Lc 2, 22-40

I

Il testo ed il commento al Vangelo del 31 dicembre 2017 su Lc 2, 22-40 Domenica della Santa Famiglia, Gesù, Maria e Giuseppe – Anno B Colore liturgico: Bianco Periodo: Sabato Il Santo di oggi: Ottava di Natale; S. Felice I; S. Giocondo Ritornello al Salmo Responsoriale: Gloria nei cieli e gioia sulla terra. Letture del giorno: Gn 15, 1-6; 21, 1-3; Sal 104; Eb 11, 8.11-12.17-19; Lc 2, 22-40...

Vangelo del Giorno – 30 dicembre 2017 – don Luigi Maria Epicoco

V

“C’era anche una profetessa, Anna figlia di Fanuele (…). Era molto avanzata in età, aveva vissuto con il marito sette anni dopo il suo matrimonio, era poi rimasta vedova e ora aveva ottantaquattro anni. Non si allontanava mai dal tempio, servendo Dio notte e giorno con digiuni e preghiere”. Alla storia di Simeone, il Vangelo di oggi aggiunge la storia di Anna. Se Simeone è l’icona dell’attesa...

Commento al Vangelo del 30 dicembre 2017 – Monastero di Bose

C

Dietro a sé una vita segnata dalla sofferenza: un marito morto dopo appena sette anni di matrimonio. Una storia d’amore tragicamente spezzata, sogni, progetti di vita infranti. Il dolore può indurire il cuore; ci si rinchiude nella propria sofferenza, ci si crea una dura scorza nell’illusione di difendersi da altre ferite. A volte non si vede più la sofferenza altrui, anzi si scarica la propria...

Contemplare il Vangelo del 30 dicembre 2017 – Lc 2, 36-40

C

Giorno liturgico: VI giorno fra l’ottava di Natale Commento al Vangelo a cura di Rev. D. Joaquim FLURIACH i Domínguez (St. Esteve de P., Barcelona, Spagna) «Si mise anche lei a lodare Dio e parlava del bambino» Oggi, Giuseppe e Maria hanno appena finito di celebrare il rito della presentazione del primogenito, Gesù, nel Tempio di Gerusalemme. Maria e Giuseppe non risparmiano niente pur di...

Commento al Vangelo del giorno – 30 dicembre 2017 – Paolo Curtaz

C

San Luca mi sta proprio simpatico! Non solo ci regala un personaggio come Simeone, che ci riempie di speranza e di tenerezza, che ci permette di sognare e di immaginare un futuro in cui, per pochi istanti, vediamo la luce interiore che dà senso e misura a tutta la nostra vita ma, anche, ci racconta di questa signora molto anziana, una certa Anna, una frequentatrice abituale del tempio che...

Commento al Vangelo del 30 dicembre 2017 – don Mauro Leonardi

C

La rivelazione di Dio all’umanità avviene sempre in una complementarietà armonica tra maternità che accoglie e mascolinità che rende operante quest’attesa: così è l’aspetto della Trinità che dona e riceve eternamente lo stesso amore in Tre Persone della medesima sostanza e in questa compiutezza e fecondità d’amore è adempiuta anche ogni legge divina ed umana. Poesia A volte mi sento come quella...

Commento alle letture del 30 dicembre 2017 – Mons. Costantino Di Bruno

C

Il commento alle letture del 30 dicembre 2017 a cura di  Mons. Costantino Di Bruno, Sacerdote Diocesano dell’Arcidiocesi di Catanzaro–Squillace (CZ). E LA GRAZIA DI DIO ERA SU DI LUI Gesù nella sua Persona di Figlio Unigenito, Verbo Eterno del Padre è vero Dio e vero uomo. È vero Dio per generazione dal Padre da sempre, in principio, senza alcun inizio. È vero uomo, perché generato nel seno...

Top

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.