ArchivioDicembre 2021

Rito Ambrosiano – Commento al Vangelo di domenica 2 Gennaio 2022 – don Walter Magni

R

DOMENICA DOPO L’OTTAVA DEL NATALE DEL SIGNORE 2 gennaio 2022 – Rito Ambrosiano Il Verbo si fece carne e pose la sua dimora in mezzo a noi Luca 4,14-22: In quel tempo. Il Signore 14Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito e la sua fama si diffuse in tutta la regione. 15Insegnava nelle loro sinagoghe e gli rendevano lode. 16Venne a Nàzaret, dove era cresciuto, e secondo il suo solito...

Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 2 Gennaio 2022 – Rito Ambrosiano

P

Lettura del Vangelo secondo Luca 4, 14-22  In quel tempo. Il Signore Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito e la sua fama si diffuse in tutta la regione. Insegnava nelle loro sinagoghe e gli rendevano lode. Venne a Nazareth, dove era cresciuto, e secondo il suo solito, di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò a leggere. Gli fu dato il rotolo del profeta Isaia; aprì il rotolo e...

Carlo Miglietta – Commento al Vangelo di domenica 2 Gennaio 2022

C

“Diciamo innanzitutto che il prologo del Vangelo di Giovanno è un inno all’ottimismo di Dio sull’umanità, un inno dell’amore che Dio ha per noi. Il più antico commento che abbiamo a questo passo è della stessa scuola di Giovanni; la prima lettera incomincia con le stesse espressioni del teologo e prosegue dicendo: «Queste cose vi scriviamo, perché la nostra gioia sia perfetta» (1 Gv 1,4)...

Rito Ambrosiano – Commento al Vangelo di domenica 26 Dicembre 2021 – don Walter Magni

R

SANTO STEFANO PRIMO MARTIRE Domenica 26 dicembre 2021 – II giorno dell’ottava di Natale Festa – Rito Ambrosiano Il primo sangue a testimonianza del Signore VANGELO Gv 15, 18-22 – Un servo non è più grande del suo padrone: hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi. – In quel tempo. Il Signore Gesù disse: 18«Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me...

Avvento – Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 26 Dicembre 2021 – Rito Ambrosiano

A

Gesù paga le tasse. Fa sorridere, ma è proprio questo il messaggio del racconto di oggi inserito dopo una drammatica previsione di morte. Potrebbe non farlo: ha ben altro cui pensare, ben altra “tassa” pagherà alla morte e alla tenebra. Ma non vuole scandalizzare, resta con i piedi ben piantati in terra. Gesù non gioca a fare lo spirituale dimenticandosi le regole della convivenza...

Luis Cruz commenta il Vangelo del giorno – 23 Dicembre 2021

L

La nascita di san Giovanni Battista illumina la vita di Zaccaria e di Elisabetta e provoca la gioia e lo stupore dei parenti e dei vicini. Questi genitori avevano sognato spesso un giorno come questo, ma ormai non lo aspettavano più. È molto probabile che Zaccaria si sentisse abbandonato da Dio. Aveva sperato molto. In gioventù e nella maturità aveva pregato con fede per la sua famiglia, per il...

Avvento – Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 19 Dicembre 2021 – Rito Ambrosiano

A

Come nasce Dio in noi Far nascere Dio. Farlo rinascere. Lasciare che sia lui a illuminare le nostre vite, le nostre quotidianità, le nostri crisi finanziare previste o meno. Non per fuggire una realtà sempre più tenebrosa, ma per darle un nuovo orizzonte. Abbiamo già sperimentato una vita basata sull’apparenza, sulla corsa all’immagine e all’apparenza, abbiamo già visto cosa...

Rito Ambrosiano – Commento al Vangelo di domenica 19 Dicembre 2021 – don Walter Magni

R

DIVINA MATERNITÀ DI MARIA VI DOMENICA DI AVVENTO – Anno C – Rito Ambrosiano – 19 dicembre 2021 Domenica dell’Incarnazione VANGELO: Luca 1,26-38. Ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù – In quel tempo. 26L’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di...

Avvento – Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 12 Dicembre 2021 – Rito Ambrosiano

A

La Parola di questa domenica ci presenta un interessante episodio di incomprensione tra i discepoli del Battista e quelli del Nazareno. Con molta probabilità, agli inizi della Chiesa coesistevano due tipologie di battesimo: una del Battista e una dei discepoli di Gesù. Il brano intende chiarire che Giovanni si mette da parte, che vuole che sia lo sposo a crescere, egli sente di avere concluso la...

Rito Ambrosiano – Commento al Vangelo di domenica 12 Dicembre 2021 – don Walter Magni

R

QUINTA DOMENICA DI AVVENTO Anno C – Rito Ambrosiano – 12 dicembre 2021 Il Precursore VANGELO: Giovanni 3,23-32. Chi possiede la sposa è lo Sposo; ma l’amico dello Sposo, che è presente e l’ascolta, esulta di gioia alla voce dello Sposo – In quel tempo. 23Giovanni battezzava a Ennòn, vicino a  Salìm, perché    là  c’era  molta   acqua; e la gente andava  a    farsi battezzare...

Avvento – Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 5 Dicembre 2021 – Rito Ambrosiano

A

Il Dio donato Dio non è uno che ti manda le disgrazie. Non è un padrone che ti castra e ti impedisce di volare. Non è un despota che ti fa stare buono e zitto sennò ti castiga e allora lavora. Non è uno che brandisce la Legge e aspetta di lapidarti.Ci vuole il deserto e la verità, la fame di senso e la Parola per riuscire ad arrendersi all’evidenza di Dio. Un Dio che lascia crescere i suoi figli...

Rito Ambrosiano – Commento al Vangelo di domenica 5 Dicembre 2021

R

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO Anno C – Rito Ambrosiano – 5 dicembre 2021 L’ingresso del Messia VANGELO: Luca 19,28-38 Benedetto colui che viene, il re, nel nome del Signore. In quel tempo. 28Il Signore Gesù camminava davanti a tutti salendo verso Gerusalemme. 29Quando fu vicino a Bètfage e a Betània, presso il monte detto degli Ulivi, inviò due discepoli 30dicendo:«Andate nel villaggio di...

Top