Avvento – Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 20 Dicembre 2020

A

Un segno: “Il dolce tempo del si”

Questo tempo di attesa si è inutilmente scontrato con tutte le nostre difese, le nostre ordinate e impermeabili barriere o la Parola ha potuto trovare uno spazio, un angolo di cuore pronto ad accogliere senza calcoli e senza mappature l’azione imprevedibile dello Spirito?

Guardiamo a Maria, sia lei il modello di queste ultime ore di attesa del Signore. Forse ancora non sappiamo cosa Lui ci sta chiedendo, forse abbiamo le idee confuse o forse il nostro cuore è così distratto e rinsecchito da nemmeno rendersi conto che una Parola sta bussando e chiede di essere accolta.

L’azione dello Spirito non ci chiede di essere all’altezza, i migliori, i primi della classe, ma solo di essere disponibili, raggiungibili dalla Parola, pronti come Maria a dichiarare tutta la nostra disponibilità: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola».

Top